Faq

ENGINEERED LIKE NO OTHER SCREEN IN THE WORLD

FAQ

FAQ

Qualora premendo la freccia in alto dell’interruttore, il telo scende allora invertire le posizioni del filo nero e marrone dello schermo.

Per prima cosa è necessario controllare se il collegamento del motoriduttore ai cavi elettrici è stato effettuato correttamente. 
NON collegare più motoriduttori alla stessa pulsantiera, in quanto ciò potrebbe causare un danno irreparabile al motore stesso. 

Euroscreen Srl garantisce tutti i suoi prodotti per 24 mesi in caso di problemi da attribuire a difetti di fabbricazione del prodotto e per 5 anni sul motore. Euroscreen Srl declina ogni responsabilità in caso di guasti, errata installazione e/o malfunzionamenti derivanti da incuria da parte del cliente e/o danni avvenuti durante il trasporto della merce. Le spese di trasporto degli articoli danneggiati sono a carico del cliente.

Per avere informazioni relative agli schermi elettrici, contattate il personale della Euroscreen Srl.

Gli schermi non necessitano di una manutenzione particolare, l´unica operazione da svolgere saltuariamente è la pulizia della polvere che si può depositare sulla tela con uno straccio asciutto e pulito.

Le tele per videoproiezione sono dei materiali molto delicati che vanno trattati con molta cautela. Si consiglia di eseguire la pulizia dello schermo con detergenti neutri. 
È assolutamente vietato l´uso di solventi, acetone, alcol, benzine e qualsiasi prodotto per la pulizia della casa che possano contenere componenti aggressivi. 
Usare la massima cautela con lo schermo in quanto le macchie di qualsiasi tipo sulla tela in PVC sono indelebili. 
Nel caso la tela acquistata sia la HI-LIGHT, prestare particolare attenzione. 
NON PULIRE e NON STROFINARE la tela in alcun modo in quanto anche solo toccandola si rischia di togliere la finitura che garantisce la resa di guadagno elevata insita nella stessa. 
Ne consegue che la tela rimarrà irrimediabilmente danneggiata. 
I bordi neri servono ad eliminare eventuali imperfezioni da luce spuria, qualora non si riesca a regolare perfettamente la dimensione dell´immagine rispetto alla luce di proiezione. 
Inoltre, i bordi neri servono a far percepire all´occhio un´immagine più nitida e ben contrastata. 
Ogni tela ha caratteristiche diverse e, di conseguenza, condizioni di impiego diverse. Le nostre tele riescono a coprire una vasta gamma di esigenze sia in proiezione frontale sia in retroproiezione. 

Tutti i prodotti ScreenInt sono certificati CE. Tutte le tele per proiezione utilizzate hanno ottenuto il certificato di ignifugicità del paese d´origine.

Talvolta per realizzare schermi la cui altezza è superiore all´altezza della bobina della tela è necessario effettuare una saldatura di giunzione. Il telo, visto da distanza ravvicinata, presenterà un leggero segno paragonabile ad un sottile tratto di matita, che non avrà ripercussioni sulla proiezione.

La nostra azienda è altamente specializzata nella fabbricazione di schermi su misura. Per maggiori informazioni sul vostro schermo personalizzato, contattate il nostro team.

Lo schermo Flat Press differisce dallo schermo Flat Elastic nel sistema di ancoraggio della tela alla cornice. Lo schermo Flat Press, infatti, utlizza un sistema a bottoni (pratico e veloce) mentre il Flat Elastic utilizza il classico sistema ad aste ed elastici.

Sono entrambi schermi a cornice con la stessa tipologia di ancoraggio della tela alla cornice – ossia ad aste ed elastici. Il Modigliani ha un profilo della cornice più arrotondato e di design, mentre il Flat Elastic ha una forma più squadrata. Inoltre, il Modigliani può essere fornito fino a 300 cm. di base ed il Flat Elastic è disponibile fino a 400 cm. di base.

La cornice del Flat Elastic permette di produrre schermi da 160 cm. a 400 cm. d base, mentre la cornice del FlatMax viene utilizzata per gli schermi fissi da 450 cm. a 1000 cm. di base. 
Entrambe le tipologie di schermo hanno un sistema di ancoraggio della tela alla cornice ad aste ed elastici.  
Lo schermo Flat Elastic può essere fornito come:
FLAT ELASTIC VELVET CURVED: ossia l’innovativo schermo a cornice dotato di cornice curva per portare lo spettatore ad un’esperienza di proiezione unica! La cornice sarà ricoperta di una finitura in velluto nero.
FLAT ELASTIC WRAP AROUND: qualora l’ambiente richieda uno schermo totalmente bianco, si può optare per questa alternativa con la quale la tela sormonta la cornice. 

Ogni tela ha caratteristiche diverse e, di conseguenza, condizioni di impiego diverse. Le nostre tele riescono a coprire una vasta gamma di esigenze sia in proiezione frontale sia in retroproiezione.

La nostra azienda è altamente specializzata nella fabbricazione di schermi su misura. Per maggiori informazioni sul vostro schermo personalizzato, contattate il nostro team.

Gli schermi non necessitano di una manutenzione particolare, l´unica operazione da svolgere saltuariamente è la pulizia della polvere che si può depositare sulla tela con uno straccio asciutto e pulito.

Le tele per videoproiezione sono dei materiali molto delicati che vanno trattati con molta cautela. Si consiglia di eseguire la pulizia dello schermo con detergenti neutri. 
È assolutamente vietato l´uso di solventi, acetone, alcol, benzine e qualsiasi prodotto per la pulizia della casa che possano contenere componenti aggressivi. 
Usare la massima cautela con lo schermo in quanto le macchie di qualsiasi tipo sulla tela in PVC sono indelebili. 
Nel caso la tela acquistata sia la HI-LIGHT, prestare particolare attenzione. 
NON PULIRE e NON STROFINARE la tela in alcun modo in quanto anche solo toccandola si rischia di togliere la finitura che garantisce la resa di guadagno elevata insita nella stessa. 
Ne consegue che la tela rimarrà irrimediabilmente danneggiata.